Condizioni generali di vendita

1. DEFINIZIONI

Nelle presenti condizioni:
Con “Azienda” si intende Ciceri de Mondel s.r.l. Unipersonale
Con “Cliente” si intende qualsiasi persona, azienda o società con cui l’Azienda stipula contratti.
Con “Contratto” si intende il contratto di vendita sottoscritto o da sottoscriversi tra l’Azienda ed il Cliente e conformemente a queste Condizioni Generali di Vendita.
Con “Merce” si intendono tutti i prodotti che l’Azienda vende al Cliente conformemente al Contratto.

2.TERMINI E CONDIZIONI

2.1. Tutti i contratti tra l’Azienda ed il Cliente sono soggetti alle attuali Condizioni generali di Vendita che saranno valide ad eccezione di termini e condizioni che di volta in volta saranno precisati dal Cliente.
2.2. Preventivi ed offerte non sono vincolanti a meno che diversamente precisato. Tutte le specifiche descrittive o tecniche, illustrazioni, disegni, cataloghi, misurazioni, ecc. intendono essere di riferimento e non vincolanti a meno che non sia precisato che siano vincolanti.
2.3. Qualsiasi preventivo presentato dall’Azienda intende essere un invito a trattare e non si tratta di un’offerta. Il Contratto non si considererà esecutivo a meno che e fino a quando l’Azienda avrà confermato l’accettazione dell’ordine del Cliente per iscritto.
2.4. In seguito all’accettazione per iscritto da parte dell’Azienda dell’ordine del Cliente, nessuna cancellazione e/o sospensione in tutto o in parte, potrà essere avanzata dal Cliente se non con il pregresso consenso scritto da parte dell’Azienda ed a condizione che il Cliente indennizzi l’Azienda per intero nel caso di perdita, costi, danni e spese sostenute dall’Azienda quale conseguenza o con riferimento della cancellazione.
2.5. Nel caso in cui una o diverse Condizioni di vendita generali siano ritenute non valide, tutte le altre condizioni rimarranno in essere ed in vigore.
2.6. L’Azienda sarà autorizzata a modificare le specifiche tecniche o ad introdurre miglioramenti alla merce senza le necessità o l’obbligo di modificare la Merce per ordini già confermati come accettati.
2.7. Il Cliente dovrà garantire nei confronti dell’Azienda l’accuratezza dei termini dell’ordine (compresa qualsiasi specifica applicabile) presentato dal Cliente e dovrà similmente fornire all’Azienda tutte le necessarie informazioni relative alla Merce entro un lasso di tempo sufficiente per permettere all’Azienda di adempiere al suo Contratto conformemente ai termini.
2.9. L’Azienda si riserva il diritto di implementare qualsiasi specifica sulla Merce che sia necessaria per conformarsi ai requisiti applicabili normativi o Comunitari o nel caso in cui la Merce sia fornita conformemente alle specifiche dell’Azienda, a condizione che non influenzino materialmente la qualità o le prestazioni della Merce stessa.
2.10. Il Contratto è personale del Cliente che non trasferirà o ne trasferirà i vantaggi anche parzialmente senza il consenso scritto dell’Azienda.

3. PREZZI

3.1. A meno che espressamente convenuto per iscritto, i prezzi si intendono franco fabbrica e non includono i costi di imballo, il trasporto, l’assicurazione, la spedizione né tanto meno l’IVA o le imposte, di qualsivoglia natura.

4 CONSEGNA

4.1. A meno che espressamente precisato per iscritto, la consegna della Merce si intenderà franco fabbrica.
4.2. Qualsiasi indicazione precisata dall’Azienda per quanto riguarda i tempi di consegna intende essere solo indicativa a meno che sia precisamente indicata quale vincolante. L’Azienda non sarà responsabile di mancato adempimento e conformità con un preventivo né tanto meno nel caso di perdita, danno o spesa, finanziaria o altro, derivante direttamente o indirettamente a causa di problemi di consegna.
4.3. Nel caso di consegna vincolante, quest’ultima sarà calcolata a partire dalla data di accettazione dell’ordine ed in ogni caso non potrà partire prima che l’Azienda abbia ricevuto tutti i necessari dati tecnici dal Cliente e prima che le parti abbiano raggiunto il pieno consenso in merito a tutte le caratteristiche della Merce e degli allegati alle stesse. L’Azienda non sarà responsabile per ritardi nella consegna provocati dall’emissione non corretta dei documenti di pagamento, ad esempio lettere di credito, garanzie o simili da parte del Cliente.
4.4. L’Azienda non sarà responsabile nel caso di ritardi nelle consegne dipendenti da caso fortuito o da cause di forza maggiore, ad esempio ma senza limitazione alcuna ordini governativi, scioperi e agitazioni dei lavoratori, serrate, insurrezioni, ritardi nella consegna di materie prime o altre circostanze che non rientrino nel normale controllo da parte dell’Azienda. Nessuno degli eventi precisati in precedenza autorizzerà il Cliente a cancellare il contratto ed i termini di consegna saranno estesi di conseguenza.
4.5. Viene esclusa ogni responsabilità per ritardo nella fornitura dovuta a:
a) Mancata osservanza, totale o parziale, delle condizioni di pagamento da parte dell’Acquirente, avvalendosi il Venditore della facoltà di cui all’art.1461 c.c.;
b) Cause di forza maggiore o caso fortuito;
c) Mancata o ritardata consegna di materiali da parte di subfornitori o ausiliari del Venditore.
4.6. L’Azienda non sarà responsabile nei confronti del Cliente nel caso di danni o perdite in transito nel caso in cui la consegna sia conclusa presso la sede dell’Azienda. Notifiche di consegne mancanti o danni in transito dovranno essere inoltrate all’Azienda entro 48 ore dal ricevimento della merce.
4.7. Se il Cliente non accettasse la consegna o non procedesse al ritiro della Merce o non fornisse all’Azienda specifiche informazioni per la consegna al momento precisato dall’Azienda, allora l’Azienda potrà (senza pregiudizio alcuno ad altri diritti e rimedi):
a) Depositare la Merce nei magazzini generali addebitando al Cliente i costi e/o
b) Vendere la merce addebitando al cliente mancanze inferiori al prezzo del Contratto
c) Essere risarcita del prezzo per intero previsto nel contratto della Merce e di tutti i costi e spese sostenute.

5 SPEDIZIONE

5.1. Tutte le spedizioni sono a carico e pericolo del Cliente.

6 RISCHIO E TITOLO

6.1. Il rischio sulla merce sarà trasferito al Cliente immediatamente dopo la consegna al Cliente stesso.

7 PAGAMENTI

7.1. Il Cliente dovrà procedere al pagamento per intero della merce entro la data di scadenza e conformemente con i termini di pagamento convenuti e concordati dall’Azienda nella sua accettazione scritta dell’ordine.
7.2. Nel caso di pagamento tardivo, l’Azienda addebiterà automaticamente gli interessi moratori maturati ai sensi e per gli effetti del D.lgs. 231/2002 come novellato dal successivo D.lgs. 192/2012.
7.3. Il Cliente non sarà autorizzato a trattenere o ritardare pagamenti di qualsiasi importo dovuto all’Azienda o ad esercitare qualsiasi diritto di compensare pagamenti in qualsiasi modo o maniera.

8. GARANZIA

8.1. I seguenti termini di garanzia sono validi per qualsiasi Merce prodotta e/o venduta dall’Azienda al Cliente secondo le presenti Condizioni generali di vendita.
8.2. In caso di comprovato difetto di conformità della Merce ed in caso di Prodotto difettoso, l’Acquirente sarà tenuto alla restituzione dello stesso e avrà diritto, alternativamente e a discrezione dell’Azienda, al rimborso o alla sostituzione del bene non conforme.
8.3. In ogni caso, il Cliente ha l’onere di controllare l’intero materiale oggetto della fornitura non appena pervenga nella sua disponibilità, verificandone la corrispondenza per quantità e qualità a quello ordinato.
8.4. L’Azienda sarà responsabile nei confronti del Cliente per i prodotti venduti allo stesso sino allo scadere dei 12 mesi dalla data di consegna del prodotto. Entro i termini di garanzia predetti, previa segnalazione scritta del Cliente, l’Azienda procederà a sua discrezione alla riparazione/sostituzione del prodotto o della sua parte difettosa ovvero alla concessione di un credito al Cliente – pari all’equivalente economico del danno da riparare individuato.
8.5. L’Azienda non sarà passibile di responsabilità alcuna per i difetti di conformità di quelle parti della merce eventualmente non prodotti da Ciceri de Mondel s.r.l. Unipersonale.
La garanzia in oggetto sarà suscettibile di applicazione al verificarsi delle seguenti condizioni, tutte essenziali:
a) Denuncia dei vizi entro 8 (otto) giorni dalla consegna del prodotto se in presenza di vizi palesi ovvero entro 8 (otto) giorni dalla loro scoperta in caso di vizi o difetti occulti o non rilevabili da una persona di media diligenza e comunque non oltre 15 (quindici) giorni dalla consegna. Trascorsi i termini succitati, i prodotti s’intendono definitivamente accettati.
b) I reclami devono essere eseguiti per iscritto e devono indicare dettagliatamente i vizi o le non conformità contestate nonché i riferimenti alla relativa fattura o DDT o conferma d’ordine di Ciceri de Mondel s.r.l. Unipersonale. I reclami non completi non avranno alcuna efficacia.
c) I prodotti oggetto di denuncia dovranno essere immediatamente inviati presso la fabbrica di Ciceri de Mondel s.r.l. Unipersonale, a costi e spese a carico dell’Acquirente – salvo diverso accordo tra le parti – al fine di consentire all’Azienda l’espletamento dei necessari controlli nonché l’eventuale sostituzione o riparazione. Le parti di Prodotto riparate o sostituite saranno consegnate franco stabilimento dal Venditore.
d) In ogni caso l’Acquirente non potrà far valere i diritti di garanzia verso Ciceri de Mondel s.r.l. Unipersonale se il prezzo dei prodotti non sia stato corrisposto alle condizioni e nei termini pattuiti, anche nel caso in cui la mancata corresponsione del prezzo alle condizioni e nei termini pattuiti si riferisca a prodotti diversi da quelli per i quali l’Acquirente intende far valere la garanzia.
8.6. La valutazione in merito alla natura ed alla causa dei difetti sarà a carico dell’Azienda o del suo legale rappresentante presso la sede dell’Azienda. Tutte le spese per le ispezioni autorizzate dall’Azienda saranno sostenute dal Cliente.
8.7. L’Azienda non avrà responsabilità alcuna con riferimento a difetti di materiali quando forniti da o a nome del Cliente o derivanti da disegni, progetti o specifiche fornite dal Cliente.
8.8. L’efficacia delle certificazioni rilasciate al momento della vendita nonché le garanzie convenzionali prestate perderanno validità in caso di mancato integrale pagamento delle forniture richieste. Le prestazioni o la garanzia saranno sospese nel caso di ritardo nei pagamenti da parte del Cliente conformemente ai termini del Contratto. Rivendicazioni in garanzia non soddisfatte non autorizzeranno il cliente a trattenere o a dilazionare i pagamenti né tanto meno a rescindere il Contratto.
8.9. Le specifiche tecniche sono soggette a tolleranze di produzione. La garanzia non vale con riferimento a normale usura e terminerà nel caso di danneggiamento doloso, negligenza, mancanza di manutenzione e/o assistenza adeguata, condizioni operative anomale, mancata conformità con le istruzioni dell’Azienda (in forma orale o scritta), utilizzo non corretto o modifica o riparazione della Merce senza l’approvazione dell’Azienda, utilizzo di pezzi di ricambio non originali.
8.10. In nessun caso l’Azienda sarà responsabile nei confronti del cliente per perdita di utili o di qualsiasi altro danno diretto, indiretto o conseguente. I ritardi o il tempo necessario all’Azienda per effettuare le riparazioni non autorizzeranno il cliente a richiedere un risarcimento danni, un rinvio o un allungamento del periodo in garanzia.

9. CONTROVERSIE, SEDE DI GIURISDIZIONE E COMPETENZA

9.1. Le presenti condizioni generali di vendita, come pure le singole forniture dei prodotti dal Venditore all’Acquirente sono regolate dalla legge italiana.
9.2 Qualsiasi controversia insorta con riferimento alle Condizioni generali di vendita o al Contratto sarà soggetta alla legislazione italiana ed il foro competente in via esclusiva sarà quello di Milano.
9.3. La conclusione del contratto – e in particolare l’accordo sul foro competente e l’inclusione delle presenti condizioni generali di vendita – nonché i diritti e doveri delle parti – responsabilità precontrattuale ed obblighi accessori inclusi – e la sua interpretazione sono regolati esclusivamente dalle presenti Condizioni Generali di Vendita o, per quanto in esse non regolato, dal codice civile italiano.

10. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

10.1. Qualsiasi dato personale fornito o raccolto tramite le operazioni che verranno effettuate dall’Acquirente sarà assoggettato alle disposizioni e regolamentazioni della normativa vigente a tutela della privacy ex D.lgs. n. 196/2003 e sue eventuali modifiche ed integrazioni.